Parchi e riserve naturali in Thailandia – flora e fauna

 

Khao Yai National Park

Khao Yai National Park

Foto CC BY SA di Chris huh

Un altro ottimo motivo per visitare la Thailandia sono i suoi parchi nazionali, le sue riserve naturali, i suoi parchi nazionali marini, zone che custodiscono una flora ed una fauna ricchissime e che, in alcuni casi, sono state considerate Patrimonio Mondiale dell’UNESCO

Ecco qualche dato.

La Thailandia conta ben 148 tra riserve naturali, parchi nazionali e parchi nazionali marini.
La Thailandia è la patria di oltre 15.000 specie di piante e 16.000 specie di animali (di cui 960 sono uccelli, 310 sono rettili, 107 sono anfibi e 285 sono mammiferi). Ci sono oltre 70.000 specie di insetti e 1.200 specie di farfalle.

Questa diversità biologica deriva dalla posizione della Thailandia che si trova infatti tra il Tropico del Cancro e l’Equatore (5,30-20,30 latitudine nord e 97,2-105,3 longitudine est).

La superficie totale della Thailandia misura oltre 513 mila chilometri quadrati  ed è suddivisa in quattro principali regioni geografiche. Di conseguenza, i Parchi Nazionali della Thailandia variano a seconda delle condizioni climatiche che interessano la diversità delle zone..

La regione sud della penisola Thailandia è tropicale, ci sono foreste tropicali sempreverdi umide, un paesaggio costiero con le barriere coralline e delle belle spiagge, la Thailandia del Nord è caratterizzata da foreste temperate e nel nordest della Thailandia ci sono terreni di arenaria con foreste decidue stagionalmente secche e  praterie.

I parchi nazionali marini nel Sud della Thailandia comprendono il parco nazionale Phi Phi, il Parco Nazionale Marino, il Parco Nazionale Tarutao Marine di Ao Phang Nga ed il Surin Marine National Park.

Il paesaggio costiero meridionale è diviso in due mari separati, il Mare delle Andamane, sulla costa Ovest di The Ishmus di Kra ed il Golfo di Thailandia.

 

Khao Phra Wihan National Park

Khao Phra Wihan National Park

Foto CC BY -Sa di Pawyilee

In Thailandia i Parchi Nazionali nord-orientali includono Khao Yai Phu Kradung Phu Wiang e Phu Rua

Quelli centrali comprendono i Parchi Nazionali. di Ko Chang Khao Sam Roi e di Kaeng Krachan.
Nel Nord della Thailandia i Parchi Nazionali includono Doi Inthanon, il  Parco Nazionale Mae Ping, il Parco Nazionale Nao e il Parco Nazionale di Doi Suthep.

In Thailandia i Parchi Nazionali ed i Parchi Nazionali Marini sono selezionati e gestiti dal Dipartimento della Thailandia Nazionale dei Parchi Nazionali, mentre i Parchi forestali sono disciplinati e di proprietà di governi provinciali.

Le zone umide Ramsar in Thailandia sono considerate di importanza internazionale ai sensi della Convenzione di Ramsar del 1975. Il WWF ritiene queste zone umide un ecosistema tra i più minacciati a causa della salinizzazione, per la perdita di vegetazione, per lo sviluppo eccessivo e per le  inondazioni.

Patrimoni mondiali dell’UNESCO
Ci sono due Patrimoni Mondiali dell’UNESCO in Thailandia che si occupano di conservazione della natura e di quella dei parchi nazionali. Questi sono i complessi forestali di Dong Phayayen Khao Yai e Thungyai Huai Kha Khaeng, santuari della fauna selvatica

Parchi nazionali della Thailandia del Sud (si trovano nella provincia indicata)

Parchi Nazionali a Chumphon
• Parco Nazionale di Mu Ko Chumphon

Parchi Nazionali a Krabi
• Hat Noppharat Thara-Mu Parco Nazionale di Ko Phi Phi
• Parco Nazionale Khao Phanom Bencha
• Parco Nazionale di Mu Ko Lanta
• Parco Nazionale Than Bok Khorani

Parchi Nazionali a Nakhon Si Thammarat
• Parco Nazionale di Hat Khanom Mu Ko Thale Tai
• Parco Nazionale Khao Luang
• Parco Nazionale Khao Nan
• National Park Yong Nam Tok
• Parco Nazionale Namtok Si KHIT

Parchi Nazionali a Narathiwat
• Parco Nazionale di Ao Manao Khao Tanyong
• Parco Nazionale del Budo Su Ngai Padi
• Parco Nazionale Namtok Sipo

Parchi Nazionali a Pattani
• Parco Nazionale Namtok Sai Khao

Parco nazionale di  Khao Yai

Parco nazionale di Khao Yai

Foto CC BY-SA di Kahoyai

Parchi Nazionali a Ao Phang Nga
• Parco Nazionale di Ao Phan Nga
• Parco Nazionale Khao Lak Lam Ru
• Parco Nazionale Khao Lampi Hat Thai Mueang
• Parco Nazionale di Mu Ko Ra Ko Phra Thong
• Parco Nazionale di Mu Ko Similan
• Parco Nazionale Parco Nazionale di Mu Ko Surin Si Phang Nga

Parchi Nazionali a Phatthalung  
• Parco Nazionale Khao Pu Khao Ya

Parchi Nazionali a Phuket
• Parco Nazionale Sirinath

Parchi Nazionali a Ranong
• Parco Nazionale di Laem Son
• Parco Nazionale Lam Nam Kraburi
• Parco Nazionale di Mu Ko Phayam
• Parco Nazionale Namtok Ngao

Parchi Nazionali a Satun
• Parco Nazionale di Mu Ko Phetra
• Parco Nazionale Tarutao
Parchi Nazionali a Songkhla
• Parco Nazionale Khao Nam Khang
• San Kala Parco Nazionale Khiri

Parchi Nazionali a Surat Thani
• Parco Nazionale Kaeng Krung
• Parco Nazionale Khao Sok
• Parco Nazionale Khong Phanom
• Parco Nazionale di Mu Ko Ang Thong

Parchi Nazionali a Trang  
• Parco Nazionale di Hat Chao Mai

Parchi Nazionali a Yala
• Parco Nazionale Bang Lang

Il visitatore che sceglie la Thailandia come luogo di vacanza potrà così cogliere l’occasione per visitare il Parco Nazionale (o i Parchi Nazionali) più vicino al luogo di soggiorno e conoscere anche questa bella realtà di questa terra ricca di sorprese e di meraviglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *