Pattaya

Pattaya è una delle località turistiche della Thailandia più votate alla vita mondana e al divertimento tanto che, tra gli Italiani, è conosciuta con il nomignolo di “Rimini del Sud-est asiatico”. Pattaya, però, non è solo fatta di vita notturna, party, belle ragazze e drink alcolici.

Pattaya è affascinante e stimolante da ogni punto di vista. Si tratta di una meta turistica molto ambita anche tra gli appassionati di natura, bellezze paesaggistiche, spiagge bianche e mare cristallino. E come non citare, poi, la cultura e i monumenti di Pattaya, tutti da ammirare e da fotografare durante la vostra vacanza da sogno in Thailandia. Se volete inserirla nel vostro itinerario di viaggio, ecco tutto quello che dovete sapere su Pattaya.

Pattaya beach

Foto CC-BY-SA di Sergey S. Dukachev

Cosa fare e cosa vedere a Pattaya

Come arrivare a Pattaya? Il modo migliore per raggiungere Pattaya è con l’aereo: prendete un volo per Bangokok (Bangkok Suvarnabhumi) e da qui in circa 1 ora e mezza di bus sarete in città. Se affittate un auto vi basterà prendere l’autostrada da Bangkok verso Pattaya: arriverete in circa 2 ore. Per entrare in Thailadia avrete bisogno di un passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi. Otterrete un visto turistico della durata di 30 giorni senza fare nessun’altra pratica burocratica o richiesta. Se volete restare per più di 30 giorni potete recarvi in Ambasciata o al Consolato e fare richiesta per un nuovo visto.

Le attrazioni turistiche da non perdere a Pattaya. Una visita di Pattaya non può non iniziare dai suoi meravigliosi templi, soprattutto il Wat Phra Yai, vero simbolo della cultura di Pattaya. Il Wath Phra Yai si trova sulla cima di una collina circondata da un lussureggiante parco, proprio a metà strada tra Pattaya Beach e Jomtien Beach. Tra le altre cose da vedere ci sono i Nong Nooch Gardens, adatti a chi cerca un po’ di tranquillità e a chi è appassionato di botanica, il Khao Kheow Open Zoo, raggiungibile percorrendo Sukhumvit Road, e il Ripley’s Museum, al 3° piano del Royal Garden Plaza. Una chicca da vedere è la ricostruzione in miniatura dell’Europa e dell’antico Siam, situata vicino a Pattaya, presso Klang.

Wat Phra Yai

Foto CC-BY-SA di Maksim Sundukov

Le spiagge più belle di Pattaya. La spiaggia principale e più famosa di Pattaya è Pattaya Beach. Ricordatevi, però, che in città c’è davvero tanta scelta, dato che Pattaya occupa gran parte della costa di Banglamung. Tra le spiagge settentrionali c’è la splendida Naklua Beach. Da vedere anche il promontorio di Buddha Hill, sulla spiaggia di Jomtien.

Escursioni, diving e gite a Pattaya. Tra le escursioni più interessanti a Pattaya, soprattutto se vi interessano la Storia e l’Archeologia, c’è quella al Million Years Stone Park & Crocodile Farm, situato a circa 9 kilometri dalla città. Se vi piace la natura incontaminata non perdetevi una gita a Koh Lan, un’isola deserta paradisiaca ad appena 40 minuti di barca da Pattaya. Sempre in tema di isole edeniche, a 30 minuti da Pattaya c’è anche Koh Pai. Questa isola è facilmente raggiungibile dalle imbarcazioni turistiche e permette ai visitatori di fare una bella gita all’aria aperta, di godere delle spiagge meravigliose dell’atollo e di praticare diversi sport acquatici, come le immersioni, il parapendio, il windsurf e lo sci d’acqua.

Vita notturna a Pattaya. Come abbiamo già detto, Pattaya è rinomata per la sua vita notturna e per i party sfrenati che ogni sera si tengono in città. In linea di massima tutta la zona di Pattaya Sud è vivace e stimolante dal punto di vista della night life. In particolare, il cuore della vita notturna di Pattaya è Walking Street, una strada pedonale che di sera brilla e si illumina di tutte le luci delle insegne di discoteche, pub e Go-go bars. Le discoteche migliori della città sono il Blu Factory, il Lucifer e il Differ. Pattaya di sera è letteralmente presa d’assalto dagli uomini che vogliono assistere agli spettacoli dei famigerati Go-go bars. Questi bar, compresi nel costo della consumazione o dell’ingresso, offrono show fatti da ragazze nude (o quasi), con scene sexy, spogliarelli hot, e chi più ne ha, più ne metta. I Go-go bars più frequentati si trovano su Walking Street, Soy Diamond e lungo tutta Pattaya Beach.

Pattaya by night

Foto CC-BY-SA di Niedzwiadek78

Viaggiare sicuri a Pattaya. Per una vacanza senza rischi sarebbe meglio fare un’assicurazione sanitaria. In caso di incidente o malattia con l’assicurazione avrete diritto ad essere curati gratis negli ospedali della città. Attenzione a non girare con molti gioielli addosso, con molto contante o con apparecchiature elettroniche (computer, tablet, macchine fotografiche) troppo appariscenti e costose, perché gli scippi ai danni degli occidentali sono abbastanza comuni. Un ultimi consiglio riguarda coloro che sono alla ricerca di “compagnia femminile” a Pattaya. Innanzitutto usate sempre delle precauzioni perché i contagi di HIV sono in forte aumento. Inoltre state attenti alle avances che molte ragazze bellissime vi faranno, sia in strada che nei locali: non siete diventati improvvisamente degli Adoni ed è molto probabile che queste ragazze, dopo la nottata, vi chiederanno di essere pagate. In Thailandia ci sono anche molti “lady boys”, cioè i travestiti: spesso sono molto più affascinanti e sexy delle ragazze normali ed è parecchio difficile capire che, in realtà, si tratta di uomini. Prima di portare una ragazza in hotel, quindi, assicuratevi che si tratti davvero di una donna. Fate molta attenzione anche a non essere arrestati con delle droghe, perché la legge thailandese è severa con gli occidentali trovati in possesso di sostanze stupefacenti ed i carceri sono molto duri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *